Che fine ha fatto Lele Mora, l’amico dei vip oggi non è più sotto i riflettori

Lele Mora è stato per lungo tempo al centro di scandali mediatici e vicende giudiziarie che lo hanno fatto allontanare dalla scena, in ballo anche una grave malattia.

Il nome di Lele Mora era strettamente legato al mondo dello spettacolo e dei vip di tutta Italia, tra questi la sua amicizia con il re dei paparazzi Corona, arrivata alle luci della cronaca per la condanna a 6 anni di carcere.

Lele Mora è ricordato anche per i molti scandali, uno fra i tanti è il processo Ruby Ter che lo ha portato a ritirarsi dalle scene definitivamente. Dopo diversi anni di assenza è stato visto a Milano durante i funerale di Berlusconi, molto invecchiato e gravemente malato. Ma che fine ha fatto?

Lele Mora, biografia e carriera

Dario Mora, in arte Lele nasce in provincia di Rovigo, il 31 marzo 1955, inizia la sua carriera nel 1975 come insegnante e poco dopo si appassiona al modo della notte aprendo a Verona il primo locale gay notturno della Penisola: il Lele Club, iniziando a conoscere molti personaggi dello spettacolo come attori e cantanti e diventando manager di alcuni di loro.

Ma è solo all’inizio degli anni 2000 che Mora inizia a farsi conoscere come organizzatore di eventi e talent scout aprendo a Milano la LM Managements e iniziando a curare l’immagini di molti artisti, proponendoli come testimonial nell’ambito di sponsorizzazioni televisive ed eventi nei locali notturni. Tra i suoi clienti spiccano volti come quello di Simona Ventura, Maria Teresa Ruta e Cristian De Sica.

Nel 2000 viene condannato dal fisco per l’evasione di cinque miliardi di lire, stessa cosa avviene tre anni dopo e nel 2007 gli viene notificato il divieto d’espatrio in base a intercettazioni telefoniche nell’ambito della indagine chiamata “Vallettopoli” divieto poi revocato l’11 maggio seguente. 

Ma il momento più basso della sua carriera è raggiunto nel 2010, con il processo di Ruby Ter, la giovane marocchina al tempo minorenne fosse stata presentata a Silvio Berlusconi proprio da Lele Mora ed Emilio Fede, presentazione che gli costerà nel 2011 l’accusa di favoreggiamento alla prostituzione insieme a Berlusconi, Nicole Minetti ed Emilio Fede: nel 2013 è condannato dal Tribunale di Milano a 7 anni di reclusione per favoreggiamento della prostituzione e all’interdizione a vita dai pubblici uffici.

La pena commutata a 6 anni di carcere ha finito di scontarla in affidamento alla comunità di Don Mazzi. Nel 2017 viene scarcerato e decide di ritirarsi a vita privata.

Lele Mora oggi, che fine ha fatto il manager delle star?

Dopo la reclusione Lele Mora a quasi 70 anni si è trasferito a Verona dove vive con la figlia Diana. In alcune interviste dopo la sua scarcerazione ha dichiarato che è cambiato come uomo e che ora ha solo voglia di vivere in tranquillità. Lontano dalla movida e dalla vita sfrenata che faceva un tempo.

Si è fatto fotografare e intervistare in alcune occasioni come i funerali di Maurizio Costanzo e quelli del suo ex amico Silvio Berlusconi dello scorso 14 giugno, dove ha dichiarato:

“Anche se bistrattati e a volte maltrattati rifarei tutto: uno così, come Berlusconi, non si trova. Rifarei tutto, ho avuto solo soddisfazioni. Per parlare di Silvio Berlusconi bisognerebbe stare qui giorni. Straordinario, generoso, meraviglioso, un uomo con un talento che pochi avevano.”

La scelta di ritirarsi a vita privata è dovuta anche a delle serie problematiche di salute che lo hanno coinvolte recentemente. In ogni caso la reclusione e le varie vicende biografiche hanno cambiato radicalmente la sua vita tanto che oggi aiuta le persone più bisognose dando una mano alla mensa dei pover della onlus Pane quotidiano, e vorrebbe mettere in piedi un centro di ippoterapia per bimbi Down. Inoltre fa il nonno a tempo pieno essendo diventato bisnonno di Rachele.

Lele Mora è malato?

Lele Mora ha dichiarata in diverse trasmissioni televisive di aver avuto alcuni problemi di salute. Nel 2019 gli era stato diagnosticato un tumore tra il polmone e il rene, la diagnosi è arrivata in tempo, ad accorgersene sarebbe stato il suo fisioterapista durante un massaggio.

Ma negli ultimi anni le sue condizioni di salute sarebbero peggiorate e questa sarebbe stata la causa della sua decisione di ritirarsi definitivamente dalla scene. Infatti gli è stato diagnosticato un inizio di demenza senile. Un problema neurologico che colpisce la memoria a breve termine come ha dichiarato in un’intervista:

“Ho problemi con la memoria a breve termine, a volte mi dimentico che cosa ho fatto poche ore prima, mentre ricordo bene tutto il passato: è l’inizio della demenza senile e l’unica mia speranza è che la malattia cammini piano piano.”

Developer
Developer
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.
Seguici
157,000FansLike
724FollowersFollow
630FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome qui